Casco a scodella: non risarcibile il danno al viso

Casco a scodella: non risarcibile il danno al viso

A seguito di un incidente stradale, un motociclista che indossava un casco a scodella (non regolare ed il cui utilizzo non è consentito per i conducenti di motocicli) cade rovinosamente a terra e si procura gravi lesioni al volto ed altre parti del corpo.

La Corte di Cassazione (Cassazione, ordinanza n. 20558, sez. VI Civile, depositata il 30 luglio 2019), stante la non regolarità del casco utilizzato ha ritenuto di ridurre il risarcimento a carico dell’automobilista che aveva causato il sinistro, escludendo, le lesioni riportate dal motociclista al volto.

Le lesioni al volto sarebbero state evitate con l’uso di un casco regolare.

No Comments

Sorry, the comment form is closed at this time.